ARCHEOLOGITA a Rieti e Cottanello

ARCHEOLOGITA a Rieti e Cottanello

Arrivo a Rieti. Incontro con la guida turistica in piazza Cavour, nei pressi del ponte romano, vicino al cartello Rieti Sotterranea. Visita guidata della Rieti Sotterranea  che custodisce i resti del viadotto romano fatto costruire per evitare l’impaludamento della via Salaria, l’antica via del sale. Questo poderoso manufatto permetteva alla consolare di entrare in città, assumendo così un ruolo d’estrema importanza per la Reate romana che necessitava di un diretto collegamento con L’Urbe. La struttura rintracciabile nei sotterranei di alcune nobili dimore è formata da grandiosi fornici di calcare a sostegno del piano stradale. Pranzo a Rieti.

Nel pomeriggio partenza per Cottanello che deve il suo nome al console Aurelio Cotta, artefice della costruzione della via Aurelia Vetus. Sosta presso la chiesa rupestre di San Cataldo dove il vescovo di Taranto si rifugiava nel silenzio e nella preghiera. In questa piccola chiesa, secondo la tradizione, San Francesco di Assisi si fermava sovente durante i suoi viaggi verso Roma. Visita dei resti della villa romana con straordinari mosaici pavimentali. Al termine partenza per i luoghi d’origine.

Costi:
Hotel Quattro Stagioni, 1° categoria, quattro stelle, €. 65,00 pensione completa p.p., €. 50,00 mezza pensione p.p. Supplemento singola € 15 euro per notte. Acqua e vino inclusi ai pasti. Una gratuità ogni 25 paganti con sistemazione in camera singola.

 

Ingresso Rieti Sotterranea € 5.00 p.p.
Ingresso Villa Romana € 3.00 p.p.
Servizio di visita guidata € 200.00

Prestazione esente IVA art 10 dpr 633/72 punto 22

TRA I BORGHI MEDIEVALI DELL’ALTO LAZIO
ALLA SCOPERTA DEL CENTRO D’ITALIA WEEK END VALLE SANTA
Menu